È divorzio ufficiale tra il Palermo e il direttore sportivo Rinaudo: occhi su De Sanctis come sostituto

È divorzio ufficiale tra il Palermo e il direttore sportivo Rinaudo: occhi su De Sanctis come sostituto

PALERMO – Mancava solo l’ufficialità del Palermo a sancire il divorzio definitivo tra il club rosanero e Leandro Rinaudo, ormai ex DS della società siciliana. 

Con un comunicato il Palermo ha infatti comunicato che non rinnoverà il contratto di Rinaudo, in scadenza il 30 giugno.

Divorzio tra Rinaudo e i Rosanero

La notizia era stata confermata ufficiosamente ieri quando, dopo un meeting tra le due parti,  si era arrivati alla decisione di non rinnovare il contratto di Rinaudo, il quale però resterà in carica fino al 30 giugno, data della scadenza contrattuale.

Il comunicato del club

Con una nota il Palermo FC ha comunicato che non è stato rinnovato il contratto, in scadenza il prossimo 30 giugno, del Direttore Sportivo Leandro Rinaudo. A Rinaudo un ringraziamento per il lavoro svolto e il miglior “in bocca al lupo” per il prosieguo della carriera sportiva da parte del City Football Group, del presidente Mirri e di tutta la famiglia rosanero”.



Occhi puntati su facce nuove

È, in pole position per il ruolo ancora senza “proprietario”.

L’ex portiere di Juve, Napoli e Roma avrebbe ormai superato Matteo Tognozzi del Granada, in precedenza ds della Juventus Under 23.

Assieme a De Sanctis arriverebbe anche l’ex calciatore rosanero Giulio Migliaccio.