Dagli aggiornamenti di WhatsApp sino all’addio di Yahoo Answers: ecco un anno di tecnologia

Dagli aggiornamenti di WhatsApp sino all’addio di Yahoo Answers: ecco un anno di tecnologia

Il 2021 è stato un lungo anno pieno di alti e bassi, con novità e numerosi aggiornamenti in diversi campi e anche la tecnologia non è stata da meno. Numerose le novità che hanno caratterizzato questo settore durante questo anno, ancora in preda all’emergenza da Covid. Ripercorriamo insieme quindi un anno di tecnologia:

  • il 2021 si è aperto con un’importante novità nel settore della messaggistica online. Whatsapp, app utilizzata da milioni di utenti, ha infatti a gennaio aggiornati i termini di servizio specificando che i dati conservati dell’app saranno condivisi con Facebook. L’aggiornamento, però, che dove avere termine entro febbraio ha poi subito dei rallentamenti dopo alcune lamentele relative alla privacy e per dare maggior tempo agli utenti. Ma il colosso della messaggistica non si è fermato solo a rinnovare i termini di servizio bensì ha introdotto numerose novità: dalle foto a tempo, come Snapchat, sino alla possibilità di fare videochiamate e chiamate da computer;

 


  • poche giorni dopo, il colosso cinese Xiaomi ha presentato Mi 11, l primo top di gamma ad essere equipaggiato con il nuovissimo processore Snapdragon 888 e il modem Snapdragon X60 di Qualcomm non solo per calcoli, ma anche per connessioni ultraveloci. Ma Xiaomi non si è fermata alla sola telefonia mobile e, a febbraio, ha anche lanciato la sua televisione;

 

  • con una leggera distanza, verso la fine di gennaio, anche il colosso sudcoreano, Samsung, ha presentato il suo nuovo dispositivo, il Samsung S21. Non molte le differenze con le generazioni precedenti salvo la possibilità di utilizzare la S pen col dispositivo;

 

  • nel primo bimestre del 2021 era ancora imperante lo smart working e le restrizioni per contenere il contagio. Con una domanda maggiore per maggiori supporti per lavorare da casa e organizzare meglio il lavoro di ufficio, Microsoft ha lanciato  Microsoft Viva, una piattaforma che combina Office e Teams;

 

  • per gli amanti della fotografia e content creators, la Canon in questo 2021 ha lanciato EOS M50 Mark II, una mirrorless compatta, dal design iconico e in grado di registrare video 4K. Importante novità, per la gioia di youtubers e instagrammers, è l’introduzione della “funzione webcam” che consente, tramite il software EOS Webcam Utility, di registrare e/o trasmettere in streaming per il Web e il WiFi integrato che permette di trasferire contenuti dalla macchina fotografica allo smartphone in modo rapido;

 

  • ma l’anno appena passato è stato anche l’anno di un grande addio. Nel 2021 abbiamo, infatti, salutato Yahoo Answer, pietra miliare e storica dei Social. Sulla nota piattaforma numerose sono state le domande, le risposte, le grasse risate e i consigli. A spingere alla chiusura è stata la presenza di pochi utenti e di troppi “troll”;

 

  • la tecnologia è anche fondamentale per supportare la nostra salute e il benessere della cittadinanza. Con questi valori ben chiari, il CRT Sicilia ha creato e reso disponibile un’app tutte le informazioni sulla donazione di organi, i dati sui trapianti e le liste d’attesa, scaricare e inviare il modulo per esprimere la propria volontà ed essere sempre aggiornati;

 

 

  • il 2021 oltre a lasciarci a bocca aperta ci ha anche lasciato con il naso all’insù. Sono stati, infatti, numerosi i cittadini siciliani che hanno guardato con stupore i cieli illuminati dai satelliti di Starlink, il progetto di connessione internet globale sviluppato in questi anni da Elon Musk;

 

 

  • ma neanche il tempo di “accettare” la chiusura di Yahoo Answer che un nuovo addio ha colpito gli amanti della tecnologia e non. A fine maggio, infatti, dopo 25 lunghi anni di servizio, è stata annunciata la chiusura di Internet Explorer che chiuderà per sempre e lascerà il posto a Microsoft Edge. Il pensionamento definitivo avverrà a giugno di quest’anno;

 

  • di certo in questo 2021 non possiamo non ricordare il lancio di Verifica C19, l’applicazione lanciata da Palazzo Chigi utile a riconoscere i Green Pass autentici. App che, soprattutto negli ultimi mesi, tenendo conto delle restrizioni introdotte, è stata scaricata da molti utenti;

 

  • ma quest’anno abbiamo fatto un tuffo nel passato con il ritorno del Nokia 6310, con design innovativo ma dalla classica silhouette e con Snake incluso, gioco che ha intrattenuto intere generazioni;

 

  • a Novembre, poi, una notizia shock investe il meno della tecnologia. Zuckerberg patron di Facebook, Instagram e WhatsApp, annuncia che il nome dell’azienda madre non sarà più Facebook Inc. ma Meta, che sta per metaverso, a sottolineare la presenza di un mondo virtuale parallelo. Una scelta che ha lasciato in molti perplessi, da chi ha pensato fosse un modo per voltare pagina dopo gli scandali sino a chi crede possa essere pericoloso;

 

  • per anni ci siamo ritrovato con mille mila cavi diversi in casa e, così, per ovviare al problema e ridurre l’inquinamento, l’Unione Europea a novembre ha imposto l’USB Type-C come connettore unico per telefoni e smartphone. Una scelta molto discussa e decisamente non accettata dall’Apple;

 

Il 2021 ci ha dato stupito con novità, aggiornamenti e new entries nel campo della tecnologia. Adesso, non ci aspetta che vedere cosa l’anno appena entrato ci offrirà.