Covid Catania, contagi costanti da settimane: “Il virus continua a circolare, non si può abbassare la guardia”

Covid Catania, contagi costanti da settimane: “Il virus continua a circolare, non si può abbassare la guardia”

CATANIA – A Catania i contagi da Covid-19 restano al momento costanti.

Per quanto riguarda gli ultimi dati, il 10 aprile nei drive-in di Catania e Acireale sono stati contati 226 i positivi (il 20% circa) su 1.200 tamponi effettuati. L’11 aprile sono risultati positivi 249 (22%) su un totale di 1.122 tamponi. Ieri, invece, sono emersi 207 positivi (20%) su 998 tamponi.

Il dato è costante da diverse settimane – spiega il Commissario emergenza Covid di Catania, Pino Liberti – segno che il virus continua a circolare. Il numero dei soggetti positivi, 1.000 al giorno nella nostra provincia, per i quali è prevista quarantena e tamponi di controllo ci dice che non si può abbassare la guardia.



Nella maggior parte dei casi – sottolinea Liberti – i sintomi sono lievi e il ricorso all’ospedalizzazione è molto bassa, ma vanno gestite le pratiche burocratiche ed è sempre necessario un tampone negativo per il fine isolamento. In tal senso, dopo un confronto con gli uffici, è stato deciso di mantenere operativi i drive-in tamponi di fine isolamento anche lunedì 18 aprile. Resteranno chiusi soltanto il giorno di Pasqua“.

L’ufficio emergenza Covid ha programmato, tra l’altro, la chiusura dei sei hub vaccinali della provincia. L’ultimo giorno di apertura sarà il prossimo sabato, 16 aprile. Resteranno attivi, invece, i drive tamponi in tutti i distretti sanitari e quello presente all’aeroporto di Catania Fontanarossa.

Foto di repertorio