Meteo Sicilia, nuova ondata di calore: punte fino a 48°C e sabbia del Sahara – Le previsioni

Meteo Sicilia, nuova ondata di calore: punte fino a 48°C e sabbia del Sahara – Le previsioni

SICILIA – L’estate 2021 sembra essere un continuo alternarsi di forte caldo e precipitazioni temporalesche. Dopo la rimonta iniziata nei giorni scorsi, è alle porte della Sicilia e del Bel Paese una nuova e intensa ondata di calore, con punte che supereranno di gran lunga i 40°C.

Previsioni

A provocare un forte aumento dei valori sia massimi che minimi, che provocheranno non pochi disagi alla popolazione, sarà la presenza di una saccatura che ha favorito la rimonta dell’anticiclone, di matrice nord-africana, sul bacino del mar Mediterraneo. La presenza dell’anticiclone porterà bel tempo e forte caldo che persisterà per alcuni giorni e con cieli che spesso assumeranno un aspetto lattiginoso per via della presenza di una discreta concentrazione di pulviscolo sahariano in sospensione.


La massa d’aria calda in arrivo sulla Sicilia e sul Sud Italia ha, inoltre, delle caratteristiche termoigrometriche davvero notevoli. Infatti, la temperatura dell’aria alla quota 1.500 metri sarà intorno ai 22°C e 28°C, con punte fino ai 30°C. Ciò vuol dire che a bassa quota, ovvero le temperature da noi percepite, i valori saranno di gran lunga oltre i 40°C. Addirittura, secondo il centro meteorologico americano, in alcune zone della Sicilia e della Puglia si potrebbero registrare punte di 47-48°C.

Inoltre, ad amplificare la sensazione di caldo sarà la presenza di elevati tassi di umidità nelle zone costiere e nelle grandi città. Questo, come immaginabile, rischia di provocare la presenza di nottate molto calde, di matrice tropicale, con temperature ben oltre i 20°C ed elevata umidità.

Zone interessate dall’ondata

Le zone che saranno maggiormente interessate dall’ondata di calore saranno specialmente i settori interni della Sicilia (Agrigento, Caltanissetta, Ragusa), i settori interni della Calabria (specie versante Jonico), il foggiano e la Daunia, le zone orientali della Campania (Sannio e zone vallive e pianeggianti della provincia di Caserta), le zone interne dell’Italia centrale e i settori orientali della Pianura Padana (Ferrarese e il Rodigino). Valori in generale molto alti sulla restante parte della Sicilia e della Calabria.

Consigli

A causa del forte caldo opprimente, che potrebbero provocare disagio corporeo, si consiglia di seguire delle semplici regole:

  • evitare di uscire nelle ore più calde, ovvero dalle ore 12 alle ore 18;
  • bere tanto anche se non si avverte il bisogno;
  • mangiare frutta, consumare pasti leggeri, escludere bevande gassate, caffè, alcolici;
  • climatizzare moderatamente gli ambienti domestici;
  • indossare abiti leggeri in tessuti naturali;
  • usare copricapi.

Fonte foto MeteoWeb