Giornata Mondiale degli Oceani, le attività in Sicilia dei volontari di Plastic free

Giornata Mondiale degli Oceani, le attività in Sicilia dei volontari di Plastic free

SICILIA – Questo fine settimana vede 87 appuntamenti di pulizia ambientale in Italia e 15 all’estero interamente dedicato alla Giornata Mondiale dell’Ambiente, mercoledì 5 giugno, e alla Giornata Mondiale degli Oceani, che ricorre oggi 8 giugno.

Per quanto riguarda quest’ultima occasione, i volontari di Plastic Free Onlus saranno in spiagge, aree verdi e luoghi pubblici per rimuovere più rifiuti possibili.

Le attività di volontariato in Sicilia

Grazie a queste attività, l’onlus coinvolge e sensibilizza i cittadini a comportamenti più virtuosi che riducano l’impatto sulla natura. In Sicilia si terranno clean up domenica 9 a Castelvetrano, in provincia di Trapani, alle ore 9,30 alla riserva della foce del Belice e al Ristorante le 4 Stagioni a Menfi, nell’Agrigentino, alle ore 9,45.

Grazie al supporto del nostro main sponsor MINI, i volontari Plastic Free saranno operativi in 87 località italiane dimostrando un impegno e un amore concreti per il nostro splendido territorio nazionale da preservare e averne cura“, dichiara Luca De Gaetano, fondatore e presidente di Plastic Free Onlus.



Plastic free si diffonde anche all’estero

“Anche questa volta saranno in azione all’estero, in 15 città, dove la rete Plastic Free continua a diffondersi per veicolare a quante più persone possibili i messaggi che ci stanno a cuore per tutelare il nostro Pianeta“.

Queste due giornate mondiali – prosegue – pongono al centro tematiche cruciali come la lotta alla desertificazione, il ripristino dei territori, la resistenza alla siccità nonché l’importanza che riveste il ruolo degli oceani nella vita quotidiana di chiunque“.

I ringraziamenti del presidente dell’onlus

De Gaetano conclude: “Ringrazio i nostri referenti sempre attivi a coinvolgere i volontari e invito i cittadini a farsi avanti, dando il proprio piccolo grande contributo, partecipando ai clean up, iscrivendosi gratuitamente sul sito www.plasticfreeonlus.it”.