Quattro opere di Domingo Saglimbene donate alla città di Catania

Quattro opere di Domingo Saglimbene donate alla città di Catania

CATANIA –Quattro straordinari dipinti di Domingo Saglimbene sono diventati patrimonio cittadino, grazie a una donazione che risponde al testamento spirituale di un grande artista nei confronti della sua terra d’origine“. Così il sindaco Enrico Trantino ha annunciato l’arrivo a Catania, dagli Stati Uniti, di quattro pregevoli quadri dell’affermato pittore italo-americano. Prima di morire nel 2016, Saglimbene espresse il desiderio che alcuni dei suoi iconici lavori tornassero nella città natale.

Le quattro opere pittoriche, realizzate in olio su masonite nel 1980, sono intitolate: “In the Company of Sunflowers,” “Great Expectations,” “Out with Cicero, The Dane,” e “Hot Summer.” Questi quadri sono stati consegnati al sindaco e alla comunità catanese da Diana Saglimbene Tice, figlia dell’artista, e dal mecenate e mercante d’arte Ron Hall, accompagnati dal gallerista Massimo Ligreggi. Presenti anche il direttore della Cultura, Paolo Di Caro, e la responsabile del sistema museale del Comune, Valentina Noto.



Saglimbene, nato nel 1920 a Catania, emigrò negli anni ’30 con la famiglia a Detroit, dove sviluppò e affermò il suo talento, ispirandosi a maestri come Picasso, Modigliani, D’Alì e Van Gogh. Le influenze di questi artisti sono evidenti nelle pennellate dei suoi dipinti, che saranno esposti nel Palazzo della Cultura, permettendo a numerosi visitatori e turisti di ammirarli.

Il sindaco Trantino ha approfondito alcuni aspetti dell’arte di Saglimbene e del contesto americano con Ron Hall, oratore ed eclettico uomo di cultura noto negli Stati Uniti, autore di best seller del NY Times e produttore cinematografico (suo il film Paramount “Same Kind of Different as Me”), promotore di attività sociali a beneficio dei senzatetto.