Giovane del Palermitano fulminato mentre sale su traliccio dell’Enel, è grave

Giovane del Palermitano fulminato mentre sale su traliccio dell’Enel, è grave

ALTOFONTE – Un ragazzo di 21 anni è rimasto ferito dopo essere stato folgorato da una scarica elettrica da 20mila volt ad Altofonte (Palermo).

È successo mentre, in compagnia di alcuni amici, si stava arrampicando un traliccio dell’Enel in viale delle Rimembranze.

Pare che, dopo essere stato colpito dalla scossa elettrica, il giovane abbia fatto un “volo” da un’altezza di 5-6 metri, sbattendo la testa sull’asfalto.

Ricoverato in condizioni critiche

A chiamare i soccorsi sarebbero stati gli amici del 21enne, soccorso dal 118 e portato all’ospedale Civico dove sarebbe stato ricoverato in condizioni critiche.



Le indagini dei carabinieri

Sull’accaduto indagano i carabinieri di Piana degli Albanesi che cercano di ricostruire la dinamica e, nello specifico, i motivi che avrebbero spinto il giovane ad arrampicarsi. Potrebbe essersi trattato di un tentativo per recuperare un pallone o magari di una sfida tra amici. Questo è ancora da chiarire.

Il traliccio è stato sequestrato e i testimoni sono stati ascoltati nella speranza che rivelino dettagli utili alle indagini.

L’appello del sindaco di Altofonte

Una tragedia che colpisce l’intera comunità. Ai giovani dico: tenetevi stretta la vostra vita perché ne abbiamo una sola“, ha detto il sindaco di Altofonte, Angela De Luca.