Due interventi di soccorso del CNSAS Sicilia per recupero turisti a Vulcano e nella Riserva dello Zingaro – VIDEO

Due interventi di soccorso del CNSAS Sicilia per recupero turisti a Vulcano e nella Riserva dello Zingaro – VIDEO

SICILIA – Ieri la Stazione Palermo del Soccorso Alpino e Speleologico Siciliano e il IV Reparto Volo della Polizia di Stato sono stati impegnati in due interventi, uno nel pomeriggio e uno in serata.

I soccorsi sull’Isola di Vulcano

Il primo intervento ha riguardato il recupero di una turista lombarda, infortunatasi sull’isola di Vulcano. Intorno alle 19,30, allertati dalla Centrale Operativa del 118, i tecnici del CNSAS, a bordo dell’elicottero della Polizia di Stato, sono partiti dall’aeroporto di Boccadifalco. Una volta individuata dall’alto la zona dell’incidente lungo i fianchi del cratere di Vulcano, sono stati calati con il verricello fino al punto dove si trovava la turista. Quest’ultima, a causa di una rovinosa caduta durante un’escursione, si era procurata una sospetta frattura alla gamba sinistra. Dopo aver immobilizzato l’arto, la donna è stata issata a bordo dell’elicottero e trasportata al pronto soccorso dell’ospedale di Milazzo. Sul posto erano presenti i carabinieri di Vulcano.



L’intervento nella Riserva Orientata Zingaro

Il secondo intervento, segnalato dalla Centrale Operativa 118, ha coinvolto un turista croato di 56 anni, infortunatosi nella Riserva Naturale dello Zingaro. Anche lui aveva subito una sospetta frattura alla caviglia sinistra a causa di una caduta nei pressi del Museo dell’Intreccio, in Contrada Sughero. Dopo averlo immobilizzato, il turista è stato portato a bordo dell’elicottero e trasportato al pronto soccorso dell’ospedale di Trapani. Nel frattempo, la squadra di soccorso di terra del CNSAS ha assistito e accompagnato fuori dalla Riserva la donna che era con il turista ferito.

Le immagini video