Traffico di droga e armi sull’asse Messina-Catania, IL VIDEO e LE INTERCETTAZIONI

Traffico di droga e armi sull’asse Messina-Catania, IL VIDEO e LE INTERCETTAZIONI

MESSINA – Dalle prime luci dell’alba i carabinieri stanno eseguendo, nelle province di Messina e Catania, un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal Gip del tribunale di Messina su richiesta della competente Direzione Distrettuale Antimafia e Antiterrorismo, nei confronti di 19 soggetti ritenuti responsabili – a vario titolo – di associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, detenzione illegale di armi da fuoco e altro.

L’inchiesta, denominata “Doppia Sponda” ha permesso di comprovare l’operatività di due gruppi criminali attivi nel territorio del capoluogo peloritano, che gestivano un vasto narcotraffico, anche grazie agli stretti collegamenti con esponenti di vertice di alcuni sodalizi mafiosi catanesi.



Ecco i video e le intercettazioni ambientali che inchiodano la rete criminale

[wpvp_embed type=youtube video_code=M_D4TJdN258 width=670 height=377]