Dalla camicia che emette musica al robot per anziani: ecco a voi un anno di tecnologia

Dalla camicia che emette musica al robot per anziani: ecco a voi un anno di tecnologia

Dalla camicia che emette musica al robot per anziani: ecco a voi un anno di tecnologia

Il 2019 appena finito è stato un anno importante per quanto riguarda la tecnologia, le scoperte tecnologiche e le decisioni prese in merito. Andiamo a ripercorrere insieme le tappe fondamentali del lungo percorso svolto dalla tecnologia nei passati 365 giorni.


  • L’anno scorso, dopo primi mesi di studio, un gruppo di scienziati del Moscow Institute of Physics and Technology, insieme ai colleghi svizzeri dell’ETH Zurich e americani dell’Argonne National Laboratory, sono riusciti a riportare nel passato (si tratta di una frazione di secondo, in verità) lo stato di un computer quantistico dell’IBM, “invertendone il corso del tempo”.
  • Il 2 aprile del 2019 abbiamo detto addio a Google+, il social network di Google, lanciato nel 2011, che però non è mai decollato, non riuscendo, nonostante i vincoli di Google (come l’obbligo di accedervi per mettere mi piace su Youtube, attraverso la sinergia con Gmail), a far breccia tra gli argonauti.
  • Ma come non poter ricordare il caso Huawei, emblema della crisi diplomatica tra gli Stati Uniti d’America e la Cina. Il presidente Trump, durante la guerra economica tra le 2 super potenze, aveva inserito nella balck list delle aziende pericolose, la Huawei, definendola “dannosa per il governo e per gli Stati Uniti” e dicendo che essa svolgesse funzioni di spionaggio per la il governo cinese.
  •  Indimenticabile l’invenzione tecnologica della Behavioral Technology di Salt Lake City, nello Utah, che ha inventato un braccialetto che corregge le cattive abitudini. Quest’ultimo, attraverso delle scosse elettriche di 350 v, dovrebbe fermare chi lo indossa dallo svolgere delle cattivi abitudini, a esempio lo shopping compulsivo. Prima di causare il piccolo choc elettrostatico il bracciale, però, ti manda un ultimatum sul cellulare.
  • Ma la tecnologia è anche a servizio della società e, proprio nel 2019, il gruppo Intuition Robotics ha sviluppato ElliQ, un robot sviluppato con l’obiettivo di essere d’aiuto agli anziani. A esempio li invoglia a svolgere attività, ricorda loro di prendere le medicine, ma non solo, gli propone news in base ai temi che predilige e lo connette con amici e parenti attraverso videochat e social network.
  • Nell’anno appena passato, la tecnologia si è fusa anche con la moda attraverso idee, innovazioni e invenzioni. A esempio la Sony ha sviluppato una maglietta dotata di un micro condizionatore, la Reon Pocket, per alleviare il caldo. Xiaomi, invece, ha brevettato una sciarpa tecnologica in grado di regolare la temperatura corporea ed emettere calore tramite gli infrarossi. Quest’ultima, attraverso dei micromotori tra le fibre elastiche, riesce ad allettarsi e stringersi autonomamente. Infine non possiamo dimenticare la camicia che emette musica, attraverso micro altoparlanti, sviluppata da Nike.
  • Nel 2019, per gli amanti dei prodotti Apple, è stato lanciato iOS 13 watchOS 6, macOS Catalina, iPadOS, tvOS 13 e il nuovo Mac Pro durante la Apple WorldWide Developers Conference.

L’anno nuovo si prospetta essere pieno di novità e nuove invenzioni.