Coronavirus, verso la fine della zona rossa in Sicilia. Razza: “Auspichiamo di uscirne il 31 gennaio”

Coronavirus, verso la fine della zona rossa in Sicilia. Razza: “Auspichiamo di uscirne il 31 gennaio”

SICILIA – I contagi in lieve calo e il miglioramento dell’emergenza sanitaria in Sicilia potrebbero comportare il passaggio dell’isola dalla zona rossa a quella arancione nel giro di pochi giorni.

“Auspichiamo di uscire dalla zona rossa il 31 gennaio: sono le parole dell’assessore alla Salute della Regione Siciliana, Ruggero Razza, a riaccendere la speranza nella possibilità di un primo allentamento delle restrizioni Covid.


Già nelle scorse ore l’assessore si era espresso sia sull’efficacia della zona rossa attualmente in atto sia sull’andamento del quadro epidemiologico: al momento, secondo Razza, nessun parametro manterrebbe la Sicilia nella fascia di rischio più alta. Anche la campagna di vaccinazione, al momento, non desterebbe particolari preoccupazioni o criticità.

La risposta finale, però, spetterà al Governo. Un indice Rt diminuito nel prossimo report di monitoraggio (negli ultimi la Sicilia risulta seconda in Italia, dopo il Molise) potrebbe essere la chiave per tornare in zona arancione e trasformare questa ipotesi in realtà.

Immagine di repertorio