Riscossione Sicilia, 5 milioni di euro dalla Regione per compensare le minori entrate dovute al Coronavirus

Riscossione Sicilia, 5 milioni di euro dalla Regione per compensare le minori entrate dovute al Coronavirus

PALERMO – Cinque milioni di euro a favore di Riscossione Sicilia per compensare le minori entrate a causa del differimento dell’esazione fiscale dovuta alle conseguenze economiche dell’emergenza Coronavirus.


Lo ha deciso il Governo Musumeci, su proposta dell’assessore all’Economia Gaetano Armao. Il provvedimento si aggiunge a una serie di iniziative delle autorità regionali per la ripresa economica della Sicilia.


Le risorse che verranno messe a disposizione sono il risultato di un lungo negoziato con lo Stato italiano, che ha deciso di estendere la moratoria delle quote capitale dei mutui anche alle Regioni a statuto speciale. L’accordo raggiunto comporterà una riduzione del contributo della Sicilia alla finanza pubblica.

“Abbiamo deciso – dichiara il vicepresidente della Regione, Gaetano Armao, in una nota stampa – di destinare queste risorse in vari settori economici, attenuando così gli effetti della crisi derivanti dall’espandersi dell’epidemia da Covid-19 in Sicilia. Oltre ai 3,5 milioni di euro già assegnati al cosiddetto ‘bonus matrimoni‘, questo ulteriore stanziamento viene trasferito alla nostra società incaricata di gestire la riscossione dei tributi e delle altre entrate nella Regione Siciliana”.

Fonte immagine: Regione Siciliana