“Bonus matrimonio”, arriva l’approvazione del governo Musumeci: 3,5 milioni di euro per incentivare matrimoni e unioni civili

“Bonus matrimonio”, arriva l’approvazione del governo Musumeci: 3,5 milioni di euro per incentivare matrimoni e unioni civili

PALERMO – Arriva l’ok da parte del governo Musumeci, che approva il “Bonus matrimonio” stanziando 3,5 milioni di euro per incentivare sia i matrimoni che le unioni civili.


Si fa riferimento ai riti celebrati in Sicilia, sia religiosi che civili. Per quanto riguarda l’assegnazione e le modalità di esecuzione sarà tutto inserito nel decreto degli assessori della Famiglia e dell’Economia.


Secondo l’assessore alla Famiglia Scavone è una misura idonea a fronteggiare – ed attenuare – gli effetti della crisi relativa all’emergenza sanitaria in atto. Infatti, sono stati tantissimi (circa 70mila) i matrimoni annullati in Italia a causa della circolazione del “nemico invisibile”.



Il contributo dovrebbe garantire una ripresa per le imprese del settore, messe a dura prova durante il periodo del lockdown e anche dopo.

Immagine di repertorio