Processo Open Arms, Salvini “ironizza” su Richard Gere: “Anche lui testimonierà sulla mia cattiveria…”

Processo Open Arms, Salvini “ironizza” su Richard Gere: “Anche lui testimonierà sulla mia cattiveria…”

PALERMO – Si è conclusa in mattinata nel capoluogo siciliano la prima udienza del processo Open Arms che vede come imputato l’ex ministro dell’Interno del Governo Conte I, Matteo Salvini.

Il leader della Lega è imputato di sequestro di persona e omissione di atti d’ufficio per aver vietato lo sbarco di 147 migranti soccorsi dalla nave spagnola Open Arms nell’estate del 2019.


Vi aggiorno da Palermo dopo l’udienza del processo Open Arms. Mi chiedo se è normale che nell’anno del Covid non si pensi a bloccare gli sbarchi, ma a processare un ministro che ha difeso i confini del proprio Paese“, ha scritto su Twitter il leghista, all’uscita dall’aula bunker del carcere Pagliarelli di Palermo, dove si sta celebrando il processo.

Matteo Salvini ha inoltre attaccato la volontà di testimoniare contro di lui da parte della star di Hollywood Richard Gere.

Chi ripagherà gli italiani dei soldi spesi per questo processo politico? E verrà anche Richard Gere da Hollywood a testimoniare sulla mia cattiveria…“, si legge in un secondo tweet pubblicato nel primo pomeriggio.

Fonte foto: Screenshot video Twitter – Matteo Salvini