Italia, addio mascherine all’aperto dal 28 giugno: discoteche verso la riapertura ma solo con green pass

Italia, addio mascherine all’aperto dal 28 giugno: discoteche verso la riapertura ma solo con green pass

ITALIA – Stop alle mascherine all’aperto dal prossimo 28 giugno: il via libera arriva dal Comitato tecnico scientifico che “ritiene che nell’attuale scenario epidemiologico a partire dal 28 giugno con tutte le regioni in zona bianca ci siano le condizioni per superare l’obbligatorietà dell’uso delle mascherine all’aperto salvo i contesti in cui si creino le condizioni per un assembramento (es: mercati, fiere, code, ecc.…)“.

La conferma arriva anche dal ministro della Salute Roberto Speranza, che così scrive su Facebook: “Dal 28 giugno superiamo l’obbligo di indossare le mascherine all’aperto in zona bianca, ma sempre nel rispetto delle indicazioni precauzionali stabilite dal Cts“.


C’è da ribadire che la mascherina andrà comunque indossata in quei luoghi e situazioni ove vi sia il rischio di assembramenti e soprattutto se non si è congiunti. alla mascherina dunque sui mezzi di trasporto ma non a tavola.

Con il Green Pass mi auguro che si possano togliere le mascherine all’aperto, che non significa smantellare la struttura del commissario Figliuolo. E ciò non significa abbassare la guardia, ma un po’ di libertà non guasta“, dice il vicepresidente di FI Antonio Tajani dopo l’incontro con il premier Mario Draghi.

Sul punto di ripartire anche le discoteche potrebbero riaprire agli inizio di luglio e quasi sicuramente con l’obbligo di green pass. Quest’ultimo sarà operativo in Italia dal 28 giugno e dal 1° luglio sarà possibile spostarsi in Europa sempre grazie alla certificazione verde.

Immagine di repertorio