Calcio Catania a rischio fallimento, spunta l’idea della raccolta fondi: cosa ne pensate? – SONDAGGIO

Calcio Catania a rischio fallimento, spunta l’idea della raccolta fondi: cosa ne pensate? – SONDAGGIO

CATANIA – Sono giorni agitati ai piedi dell’Etna a causa del futuro incerto del Calcio Catania. La società rossazzurra sta vivendo senza dubbio uno dei momenti più tribolati della sua storia a causa delle difficoltà finanziarie che si trascinano ormai da mesi e del closing tra i proprietari della Sigi e l’avvocato italo-statunitense Joe Tacopina ormai saltato.

Dopo i recenti sgarbi a distanza tra le due parti, culminati con la risoluzione dell’accordo preliminare firmato a gennaio e il rifiuto della seconda offerta a stelle e strisce giunta a Torre del Grifo, il sodalizio etneo cerca adesso nuovi investitori esterni per riuscire a formalizzare l’iscrizione della squadra per la prossima stagione.


Il tempo scorre…

Un appello da ultima spiaggia lanciato in occasione della conferenza stampa di martedì scorso. Al momento, secondo quanto trapelato dal quartier generale rossazzurro, sarebbero in corso soltanto dei pourparler con alcuni investitori, i cui nomi restano al momento top secret.

Nulla però è stato ancora messo nero su bianco ed entro la fine di maggio dovrà essere sciolta ogni tipo di riserva. Le prospettive di salvezza, in questo momento, sono sempre più remote e i tempi risicatissimi spingono sempre più il Catania sull’orlo del precipizio.

Per evitare una possibile cancellazione della storica matricola 11700, parte della tifoseria rossazzurra ha lanciato nelle scorse ore tramite i social network la proposta di una raccolta fondi.

L’appello sui social network

Così il messaggio che circola su Facebook, copiato e incollato più volte sulle bacheche di pagine e gruppi rossazzurri: “Se e qualora il Calcio Catania 1946 decidesse di lanciare un crowdfunding pubblico (raccolta fondi) aperto a tutti, tifosi, uomini della politica e dell’imprenditoria locale, gente dello spettacolo e dello sport catanese, gente che vive a Catania e fuori, per trovare quelle risorse che garantirebbero il salvataggio del Calcio Catania 1946, voi sareste disponibili a parteciparvi?

Anche solo 400mila sottoscrizioni da 40 euro ciascuna porterebbero nelle casse del Calcio Catania 16 milioni di euro, tanti quanti i debiti esigibili a breve dai nostri creditori. Di fatto salvando la società, la matricola ma soprattutto la storia di questo club, per il quale in tanti si sono sacrificati, arrivando persino a morire con questi colori nel cuore“, si legge ulteriormente.

Un’idea che fa seguito a quella già messa in atto sul finire della scorsa stagione, quando la piazza etnea riuscì ad accumulare quella liquidità necessaria per organizzare la trasferta play-off di Serie C con la Ternana. Poche briciole quelle raccolte all’epoca, se paragonate all’ingente fabbisogno di liquidità che il Catania attende adesso, compreso tra i 3 e i 4 milioni di euro.

Cosa ne pensate?

A tal proposito, vogliamo chiedere ai nostri lettori qual è la loro posizione in merito al lancio della possibile raccolta fondi per salvare il Calcio Catania attraverso il seguente sondaggio. Per esprimere la vostra opinione, è possibile selezionare una delle due opzioni disponibili e confermarla cliccando sul pulsante “vota”.

Contribuiresti alla possibile raccolta fondi per salvare il Calcio Catania?

Guarda i risultati

Loading ... Loading ...

Immagine di repertorio