Catania, pagelle. Castro straripante, Rinaudo un gladiatore

Catania, pagelle. Castro straripante, Rinaudo un gladiatore

CATANIA – Continua a vincere il Catania. Battuta anche la Ternana allo stadio Angelo Massimino. 2-0 il risultato finale. A decidere l’incontro i gol di Riccardo Maniero e Lucas Castro. Come di consueto, Newsicilia.it attribuisce i voti ai protagonisti rossoazzurri in campo.

Jean François Gillet 6: poco impegnato a difesa dei pali, ma garantisce sicurezza ed affidabilità in ogni frangente della gara.

Lorenzo Del Prete 7: il Catania fa spesso ricorso alle spiccate abilità di crossare del laterale destro. Molto bene in tutte le fasi di gioco, peccato che salterà la trasferta di Bologna per squalifica.

Raffaele Schiavi 7: prestazione arcigna dell’ex difensore del Frosinone. Attraversa uno stato di forma eccellente.

Luca Ceccarelli 6.5: con Schiavi forma una coppia difensiva altamente affidabile. Per Ceravolo ed Avenatti c’è stato poco da fare.

Antonio Mazzotta 6.5: sacrificio, corsa e disciplina tattica sulla corsia di sinistra. Conferma il momento di forma favorevole.

Gonzalo Escalante 6: non parte benissimo. Cresce alla distanza giocando con personalità e sbagliando decisamente meno nella ripresa.

Fabian Rinaudo 7: un gladiatore sul rettangolo di gioco. Grande agonismo, ringhia su tutti i palloni e distribuisce gioco con regolarità.

Manuel Coppola 7: se Rinaudo cresce in cabina di regia, il merito è anche di Coppola che gli copre le spalle, dandogli maggiore libertà di movimento e di pensiero.

Alessandro Rosina 6.5: autore dell’assist al bacio per il gol di Maniero, si muove con disinvoltura e generosità tra le linee.

Riccardo Maniero 7: segna ancora l’ex attaccante del Pescara. Realizza un gol molto importante perchè consente al Catania di sbloccare il risultato nel contesto di una gara non semplice. Piace anche per l’inesauribile energia che sprigiona.

Emanuele Calaiò 6.5: non trova la via del gol ma cerca sistematicamente il dialogo con i compagni, spesso crea presupposti molto interessanti in avanti. Geniale, ad esempio, il suggerimento che porta al raddoppio di Castro.

Lucas Castro 7.5: Devastante nella ripresa. Spesso imprendibile per la lenta retroguardia ternana, in assoluta emergenza a causa delle svariate defezioni.

Moses Odjer s.v.: fa il suo ingresso in campo al minuto 85, sostituendo Coppola.

Gaston Sauro s.v.: entra anche lui nel finale, ingiudicabile.

Commenti