Ragazza stuprata dal branco in villetta, chiesto rinvio a giudizio per i 4 violenti: prima udienza a novembre

Ragazza stuprata dal branco in villetta, chiesto rinvio a giudizio per i 4 violenti: prima udienza a novembre

MARSALA – La Procura di Marsala ha chiesto il rinvio a giudizio per i 4 giovani arrestati lo scorso aprile dai carabinieri di Campobello di Mazara (Trapani) con l’accusa di violenza sessuale di gruppo nei confronti della 18enne stuprata all’interno della villetta della frazione balneare di Tre Fontane.

Secondo la ricostruzione della vicenda la giovane, dopo un rapporto sessuale consenziente con un ragazzo del gruppo, sarebbe stata brutalmente violentata dal resto del branco.


La ragazza sarebbe stata invitata a entrare nell’abitazione con l’inganno per poi essere assalita dai suoi stupratori. Qui, i violenti non si sarebbero fermati nemmeno davanti alle richieste di aiuto e le avrebbero addirittura procurato ferite e lividi.

La prima udienza davanti al giudice dell’udienza preliminare di Marsala è stata fissata per il prossimo 4 novembre.

Immagine di repertorio