Giovane di 18 anni stuprata dal branco, la vittima conferma le accuse durante l’incidente probatorio

Giovane di 18 anni stuprata dal branco, la vittima conferma le accuse durante l’incidente probatorio

CAMPOBELLO DI MAZARA – Avrebbe confermato le accuse la ragazza di 18 anni che nel mese di aprile aveva denunciato lo stupro di gruppo commesso ai suoi danni da parte di quattro giovani in una villetta di Tre Fontane a Campobello Di Mazara, in provincia di Trapani.

La vittima è stata ascoltata nella giornata di ieri dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Marsala in occasione dell’incidente probatorio che era stato deciso nelle scorse settimane in merito al caso della violenza sessuale che si sarebbe consumata nell’abitazione.


Secondo la ricostruzione della vicenda, la 18enne sarebbe stata attirata con l’inganno all’interno della villetta da parte dei suoi aggressori.

Inizialmente, infatti, nella struttura si sarebbe dovuta svolgere una festa in compagnia di ragazzi e ragazze. Tuttavia, qui la 18enne avrebbe trovato soltanto i suoi presunti stupratori.

I giovani avrebbero quindi abusato sessualmente della ragazza, procurandole anche lividi e contusioni su tutto il corpo.

Immagine di repertorio