“Non ce n’è Coviddi!”, arriva il videogioco della signora Angela da Mondello: i DETTAGLI del successo estivo

“Non ce n’è Coviddi!”, arriva il videogioco della signora Angela da Mondello: i DETTAGLI del successo estivo

PALERMO – C’è un’Isola famosa nel mondo per le belle paesaggistiche che offre, ma nota anche per l’allegria travolgente della gente che la abita.


Sicilia. Un nome, un mix di profumi e colori, una terra dove difficilmente ci si può annoiare. In questi giorni i riflettori sono puntati sul capoluogo siciliano.


La spiaggia di Mondello ha improvvisamente acquisito una grande popolarità. Adesso, ogni volta che si pronuncia il nome del quartiere costiero, si può sentire in lontananza un urlo: “Non ce n’è Coviddi!“.


Per affrontare con ottimismo l’emergenza in corso, sono queste le parole di conforto pronunciate dalla signora Angela. Quest’ultima ha avuto modo di esternare il proprio pensiero in merito alla questione sanitaria, grazie a un’intervista televisiva dove è stata interpellata.



Eppure nessuno avrebbe scommesso che, da una semplice frase, possa essere stato ricavato un vero e proprio tormentone estivo. La voce di Angela ora risuona nell’intero territorio italiano. La sua frase è stata già remixata in diversi brani musicali tra cui quello del noto dj catanese Ninni Angemi.

Ma non finisce qui. Dopo il grande impatto sul fronte musicale e in special modo radiofonico, il “Non ce n’è Coviddi!”diventa anche un videogioco.

Quest’ultimo è stato realizzato da Hexaweb. Il gioco consiste nell’aiutare Angela a salvare la spiaggia di Mondello dall’attacco del “nemico invisibile”, cliccando su di esso prima che la raggiunga.

La donna ha soltanto tre vite e, ogni volta che verranno sterminati trenta virus, si potrà sprigionare il potere di Angela cliccando sulla scritta “Coviddi”. Un videogame che invoglia alla partecipazione poiché, alla fine, ci sarà anche una classifica dei giocatori. Per iniziare a giocare basta cliccare qui.