Incendi in Sicilia, il ministro Musumeci: “Pronto il riesame sullo stato di emergenza”

Incendi in Sicilia, il ministro Musumeci: “Pronto il riesame sullo stato di emergenza”

SICILIA – “Il dipartimento nazionale della Protezione civile ha annunciato il procedimento di riesame dell’istanza di dichiarazione dello stato di emergenza in Sicilia, dopo che la Regione avrà trasmesso a Roma la documentazione necessaria.

In tale contesto, il capo del dipartimento regionale ha comunicato di avere sollecitato i sindaci dei Comuni coinvolti a produrre i supporti documentali entro il 19 gennaio”. Lo fa sapere il ministro per la Protezione civile Nello Musumeci, al termine dell’incontro tenutosi a Roma tra il capo della Protezione civile nazionale e quello siciliano.

Musumeci ha dichiarato: “Sono soddisfatto dell’intesa raggiunta, adesso ognuno dovrà rispettare i tempi“.



Soddisfazione anche per il presidente della Regione, Renato Schifani

Il presidente della Regione Siciliana, Renato Schifani, ha espresso apprezzamento per l’esito dell’incontro di questa mattina al ministero della Protezione civile sulla vicenda degli incendi nell’Isola.

Nei giorni scorsi, il governatore aveva espresso disappunto per la decisione del dipartimento nazionale di non concedere lo stato di emergenza per il ristoro dei danni subiti in Sicilia dai privati a causa dei roghi della scorsa estate.

A seguito della riunione di oggi tra i vertici nazionali e regionali della Protezione civile, si procederà al riesame dell’istanza di dichiarazione dello stato di emergenza così come richiesto dal governo regionale. La Regione – dice Schifani – continuerà ad assicurare la massima collaborazione istituzionale su tutti quei temi che riguardano i diritti dei cittadini a ottenere il ristoro per i danni patiti a seguito di eventi straordinari ed eccezionali“.