Vaccino anti-Covid Sicilia, è il turno degli over 80 e under 55. Novità scuola, screening per tutti

Vaccino anti-Covid Sicilia, è il turno degli over 80 e under 55. Novità scuola, screening per tutti

SICILIA – Riflettori puntati sulla Sicilia, dove in questo momento ci si sta organizzando per il rientro in classe dei ragazzi delle scuole superiori a partire dal prossimo lunedì e si sta rivedendo il piano vaccinazioni concentrandosi sulla questione degli over 80.

I dettagli sulla scuola

L’obiettivo sul fronte scuola è quello di un rientro in totale sicurezza, motivo per cui la Regione ha optato per screening a campione. È stata diffusa una circolare da parte dell’assessorato della Salute, di comune accordo con l’assessorato regionale dell’Istruzione, che chiede il monitoraggio dell’epidemia e il potenziamento del sistema sanitario per intervenire subito su eventuali focolai. Il tutto dovrebbe essere messo in atto tramite una sorveglianza attiva sulla popolazione scolastica da parte delle Uscas (Unità speciali di continuità assistenziale scolastica).


Nello specifico, saranno le Asp a stabilire le attività di screening nelle scuole una volta presi in considerazione i dati circa l’andamento dei contagi. Per gli studenti delle scuole superiori, che rientreranno in classe al 50% dall’8 febbraio, è previsto il periodico campionamento a rotazione per identificare eventuali portatori asintomatici: attraverso test antigienici effettuati contemporaneamente e ripetuti nel tempo, potranno essere monitorati piccoli gruppi di ragazzi a cadenza regolare. Si prevede l’elaborazione di piani di screening territoriali che potrebbero avvenire nelle scuole stesse ma anche attraverso i drive-in. In merito al personale scolastico, quest’ultimo dovrebbe sottoporsi a test antigienici almeno una volta al mese nei drive-in, con accesso dedicato.

Il piano vaccinazioni in Sicilia

Non è stato facile proseguire le vaccinazioni in Sicilia, che ha assorbito le conseguenze provocate dai ritardi delle dosi nelle scorse settimane. Adesso l’obiettivo è quello di ripartire a pieno regime con le somministrazioni. Nell’isola sono state somministrate finora 193.842 dosi delle 241.616 consegnate (pari all’80,2%), come confermato dal bollettino del Ministero della Salute, aggiornato a stamattina.

Dopo il turno di sanitari, operatori e ospiti delle Rsa, adesso toccherà proteggere gli anziani e, più in particolare, gli over 80. Le prenotazioni per vaccinarsi partiranno, per questi ultimi, dal prossimo lunedì e il tutto avverrà attraverso la piattaforma online messa a disposizione dalle Poste. In tal senso la Sicilia è una delle poche Regioni ad aver aderito a tale sistema per la prenotazione vaccinale, accogliendo in tal modo la proposta arrivata dal commissario per l’emergenza Covid Domenico Arcuri.

Secondo le ultime indiscrezioni, peraltro, le dosi di AstraZeneca starebbero arrivando in anticipo rispetto a quanto previsto e dunque, parallelamente agli over 80, anche gli under 55 dovrebbero iniziare a essere vaccinati addirittura dal prossimo martedì salvo imprevisti.

Fonte foto Pixabay.com