Covid Sicilia, il virus non si ferma: 1.838 casi e 43 morti, Catania la provincia più flagellata con oltre 600 contagi in 24 ore – I DATI

Covid Sicilia, il virus non si ferma: 1.838 casi e 43 morti, Catania la provincia più flagellata con oltre 600 contagi in 24 ore – I DATI

SICILIA – Sono 1.838 i nuovi casi di Coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Sicilia. Stando a quanto riportato nel bollettino odierno diffuso dal Ministero della Salute, il totale di contagi nell’Isola sono 51.871.


Aumenta il numero delle persone che hanno perso la vita a causa del virus: +43, una cifra mai registrata prima. Il bilancio delle vittime siciliane si aggrava: sono 1.141 da inizio pandemia.

Gli attualmente positivi segnalati oggi sono 1.485, per un totale di 36.241.


Sono 310 le persone che hanno invece sconfitto il Covid, il totale di dimessi/guariti arriva così a quota 14.489.

I ricoverati con sintomi segnalati nel bollettino di oggi, 21 novembre 2020, sono 1.568, 242 in Terapia Intensiva, per un totale di 1.810 ospedalizzati. In isolamento domiciliare si trovano invece 34.431 persone.

I tamponi processati da inizio emergenza sanitaria sono 875.889.

Questi i casi provincia per provincia (totale e incremento casi):

Palermo: 15.253 (583)

Catania: 13.262 (625)

Messina: 5.154 (145)

Ragusa: 4.807 (56)

Trapani: 3.902 (71)

Siracusa: 3.160 (126)

Agrigento: 2.348 (107)

Caltanissetta: 2.173 (70)

Enna: 1.787 (55)