Settimana europea della programmazione, l’I.C. “P.S. Di Guardo-Quasimodo” partecipa al Code Week

Settimana europea della programmazione, l’I.C. “P.S. Di Guardo-Quasimodo” partecipa al Code Week

CATANIA – Anche quest’anno, l’I.C. “P.S. Di Guardo-Quasimodo” di Catania, nella settimana dal 7 al 22 ottobre 2019, ha partecipato al Code Week, la settimana europea dedicata alla programmazione.

Già da un paio d’anni, l’Istituto comprensivo, ha scelto di arricchire la propria offerta formativa con attività che permettono agli alunni di comprendere la contemporaneità nelle sue più innovative sfaccettature e di scegliere in maniera consapevole il percorso di studi più idoneo alla propria realizzazione professionale.



L’impegno profuso dai docenti dell’Istituto comprensivo, sotto la guida attenta e partecipe del Dirigente Scolastico Simona Perni, sono stati premiati, l’anno scorso, dalla Commissione europea DG connect (direttore generale Roberto Viola), che ha rilasciato alla scuola il Certificate of Excellence in Coding Literacy. Sulla scia di questo prestigioso riconoscimento, gli studenti dell’Istituto si sono cimentati con grande entusiasmo in molteplici attività, modulate in base all’età, che hanno dato loro l’opportunità di sperimentare in maniera intuitiva e divertente.

I bambini di 5 anni hanno fatto le loro prime esperienze con le simpatiche apine digitali di unplugged bee bot, mentre alla scuola primaria hanno imparato a creare piccole animazioni o disegni digitali con diverse applicazioni come Scracht, Mind, Cody word e Pixel Art.


Gli alunni della secondaria di I grado hanno lavorato, come negli anni precedenti, con la robotica creativa, costruendo robot Mindstorms Lego, programmati da loro stessi al computer per compiere piccoli movimenti, e approfondendo anche gli aspetti teorici.

Le attività dedicate alla programmazione, per la scuola “P.S. Di Guardo-Quasimodo”, non sono finite qui, proseguiranno difatti per tutto l’anno scolastico con progetti specifici in orario pomeridiano, ma anche attività integrate alle discipline in orario curriculare.

Questa full immersion di una settimana nella programmazione digitale permetterà di certo agli alunni di affrontare, con maggiore competenza e interesse, quest’anno scolastico che da poco è cominciato.

No Images found.

Articolo redatto in collaborazione con la professoressa Angela Nicolosi