Stuprata dal branco e bruciata viva, ustioni sul 95% del corpo: ragazza muore dopo due giorni di agonia - Newsicilia

Stuprata dal branco e bruciata viva, ustioni sul 95% del corpo: ragazza muore dopo due giorni di agonia

Stuprata dal branco e bruciata viva, ustioni sul 95% del corpo: ragazza muore dopo due giorni di agonia

Una morte atroce quella di una giovane donna di New Delhi, in India, bruciata viva due giorni fa mentre si recava in tribunale per la prima udienza del processo per lo stupro di gruppo di cui era stata vittima.

La vittima aveva 25 anni e sarebbe morta per un arresto cardiaco in un ospedale di New Delhi, dove era stata portata dopo l’aggressione.



Secondo una prima ricostruzione dei fatti, la donna era stata abusata sessualmente lo scorso marzo e aveva deciso di denunciare i suoi aguzzini. Una scelta incredibilmente coraggiosa, specialmente in India, dove purtroppo le violenze ai danni delle donne sono all’ordine del giorno e rimangono spesso impunite a causa della paura delle vittime di raccontare le loro storie.

Gli uomini denunciati avrebbero minacciato più volte la ragazza per farla tacere. Due giorni fa, proprio prima dell’inizio del processo, la 25enne è stata bruciata viva, pare da quelle stesse persone che l’avevano violentata. A nulla è servita la disperata corsa in ospedale: la ragazza è deceduta dopo due giorni di agonia.


Secondo quanto riferito dai medici, sembra che la vittima avesse ustioni sul 95% del corpo.

Immagine di repertorio

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com