Pezzo di popcorn incastrato fra i denti: pompiere 41enne rischia la morte - Newsicilia

Pezzo di popcorn incastrato fra i denti: pompiere 41enne rischia la morte

Pezzo di popcorn incastrato fra i denti: pompiere 41enne rischia la morte

Un pezzo di popcorn incastrato fra i denti è quasi costato la vita a un uomo di 41 anni del Regno Unito, provocando un’infezione al cuore che ha richiesto un intervento chirurgico molto importante e complicato.

L’uomo, Adam Martin, pompiere a Coverack nel Regno Unito, stava mangiando popcorn quando, come spesso capita, un frammento è rimasto incastrato fra i molari. Il 41enne ha, così, cercato di togliere il pezzo prima con la lingua, poi con le dita sino a tentare con strumenti odontoiatrici fai-da-te tra i quali un plettro, un coperchio della penna, un pezzo di fil di ferro e un chiodo.

Purtroppo, però, le gengive sono molto fragili e basta poco per danneggiare e aprire un capillare o due. Le nostre gengive sono molto vascolarizzate, soprattutto in superficie e basta un semplice graffio per dare libero accesso a patogeni esterni.

L’utilizzo di materiale e oggetti che non dovrebbero normalmente stare nella nostra bocca, che in media contiene oltre 700 batteri, ha permesso che un patogeno esterno potesse entrare all’interno dell’organismo, così, dopo qualche giorno il pompiere ha iniziato a provare dolore ai denti e l’infezione, attraverso il sangue, è arrivata sino al cuore.


Le pieghe del cuore sono un posto perfetto per un batterio migrante per stabilirsi e crescere “una famiglia”, portando a una condizione chiamata endocardite. Se non trattata rapidamente con antibiotici, l’infezione può rendere breve il lavoro del muscolo cardiaco e del tessuto valvolare.

Su 100mila persone, l’infezione al cuore si sviluppa in un dato anno da 2 a 8 persone e il rischio di mortalità a breve termine è compreso tra il 10 e il 30 percento. Il 41enne, quindi, è tra i fortunati che, grazie a un buon team medico, è sopravvissuto. Il vigile del fuoco ha dovuto, infatti, affrontare 2 operazione chirurgiche per sostituire la valvola aortica rovinata, riparare una valvola mitrale e rattoppare un ascesso.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com