Investì 2 carabinieri a Borgetto, 22enne condannato a una pena di oltre 7 anni

Investì 2 carabinieri a Borgetto, 22enne condannato a una pena di oltre 7 anni

PARTINICO – Salvatore Emanuele Faraone, un giovane di 22 anni originario di Partinico, è stato condannato in abbreviato dal tribunale di Palermo a una pena di 7 anni e 8 mesi di reclusione per tentato omicidio.

Investì 2 carabinieri a Borgetto

Faraone è stato accusato di aver investito due carabinieri a Borgetto, nella via Porta Palermo, nel febbraio scorso, nel tentativo di sfuggire a un posto di blocco. Uno dei carabinieri ha riportato una frattura, mentre l’altro ha subito varie lesioni, entrambi sfiorando per miracolo la morte a causa della violenza dell’urto.

La pena inflitta ha tenuto conto del fatto che il processo sia stato condotto mediante il rito abbreviato, il che ha comportato uno sconto di un terzo della pena.



Anche lesioni e resistenza a pubblico ufficiale

Oltre all’accusa di tentato omicidio, Faraone è stato anche imputato per lesioni e resistenza a pubblico ufficiale. Inoltre, è stato riconosciuto un risarcimento provvisorio ai due carabinieri, che sono stati rappresentati legalmente dall’avvocato Salvatore Bonnì, per i danni fisici subiti.

Faraone ha ammesso di essere l’unico responsabile di quell’atto folle. Al momento dell’incidente, c’erano altre due persone in auto con lui, le quali hanno sempre affermato di non essere a conoscenza delle intenzioni del ragazzo alla guida e di aver addirittura cercato di dissuaderlo e di fermarsi.