Gli Imputati dello stupro di gruppo a Palermo rinunciano al rito abbreviato

Gli Imputati dello stupro di gruppo a Palermo rinunciano al rito abbreviato

PALERMO – Si terrà con il rito ordinario il processo dei sei giovani di Palermo accusati di aver commesso violenza sessuale su una ragazza di 19 anni lo scorso luglio al Foro Italico.

La richiesta del rito abbreviato

Gli Imputati avevano richiesto di essere giudicati tramite rito abbreviato, subordinando la richiesta a una serie di nuove attività, tra cui l’interrogatorio della vittima in Tribunale, ma la richiesta è stata respinta dal Giudice.

La giovane di 19 anni è stata interrogata dal Giudice istruttore di Palermo, Clelia Maltese, durante un’udienza preliminare avvenuta due mesi e mezzo fa.



La decisione del Giudice e la rinuncia degli Imputati

Il Giudice ha invece deciso di accogliere la richiesta di una perizia tecnica sul telefono della ragazza, ma nonostante ciò gli avvocati hanno rinunciato alla procedura abbreviata, optando per il dibattimento con rito ordinario.

Foto di repertorio