Entra in un negozio per portare via l’incasso: ancora una rapina nel Palermitano

Entra in un negozio per portare via l’incasso: ancora una rapina nel Palermitano

BAGHERIA – La Polizia di Stato ha arrestato un giovane sospettato di rapina aggravata in un negozio a Bagheria.

Gli agenti del commissariato di Polizia di Stato a Bagheria sono intervenuti in seguito a una segnalazione di rapina effettuata tramite la linea di emergenza 112.

Arrivati sul posto, hanno bloccato un individuo travisato con un passamontagna rosso che stava cercando di fuggire. Durante una perquisizione personale, il giovane è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico e di alcuni vestiti che potrebbero essere stati utilizzati per il camuffamento.

Le vittime hanno dichiarato che il giovane aveva fatto ingresso nel negozio con il coltello ordinando di consegnare i soldi, ma aveva desistito cercando di fuggire nel momento in cui si era accorto che stavano chiamando le forze dell’ordine. Il sospettato, pertanto, è stato arrestato in flagranza di reato e portato nella casa circondariale di Termini Imerese.

Le indagini continuano per verificare se il giovane sia implicato in altri crimini commessi nella zona con lo stesso modus operandi.

Va precisato che l’indagato è solo sospettato e che la sua posizione sarà definitiva solo dopo la sentenza definitiva, in conformità con il principio della presunzione di innocenza.

LA RAPINA A MANO ARMATA IN UNA FARMACIA DI PALERMO

Durante la giornata di ieri, una rapina a mano armata si è consumata nel capoluogo siciliano di Palermo ed esattamente  in una farmacia in via Falconara.



Nello specifico tre uomini armati di pistola hanno fatto irruzione nell’esercizio commerciale, hanno preso i soldi dalla cassa, minacciato il titolare e un cliente, sottraendogli anche i soldi che portava con sé.

Il valore del bottino asportato dal negozio farmaceutico non è stato ancora quantificato.

La polizia sta conducendo le indagini e sta esaminando le immagini del sistema di videosorveglianza sia della farmacia che della zona circostante per avere dinamiche di quanto successo più chiare.

BANDA BASSOTTI IN AZIONE A BELMONTE MEZZAGNO

Il proprietario di un bar a Belmonte Mezzagno, in provincia di Palermo, ha vissuto una spiacevole esperienza a causa di una rapina.

Il 56enne e sua madre sono stati immobilizzati da tre rapinatori mascherati che sono entrati nella loro abitazione. I rapinatori hanno poi saccheggiato il bar, prendendo oggetti in oro e argento, prima di scappare.

Dopo essersi liberato, il 56enne ha allertato le autorità. I carabinieri sono giunti sul posto e stanno indagando per identificare i colpevoli, utilizzando anche le registrazioni delle telecamere di sorveglianza.

Il valore del bottino non è ancora stato quantificato.