Aveva violentato una ragazza in un vicolo: condannato a cinque anni

Aveva violentato una ragazza in un vicolo: condannato a cinque anni

PALERMOStefano Lo Verso, 42 anni, è stato condannato a 5 anni di galera per violenza sessuale nel processo a suo carico, celebrato con la forma del rito abbreviato. Secondo quanto emerso nel corso del processo, avrebbe abusato di una donna di 29 anni, violentandola in auto in un vicolo alla Vucciria. La sentenza è stata emessa dal Tribunale di Palermo, come riportato dal Giornale di Sicilia.

La ricostruzione 

Le indagini della polizia, confermate durante il processo, hanno rivelato che la donna ha trascorso la serata con l’uomo che sarebbe diventato il suo aggressore. Si sono conosciuti quella stessa sera, incontrandosi in gruppo tra amici e trascorrendo la serata nei locali dello storico mercato di Palermo. Alla fine della serata, il 42enne si è offerto di accompagnarla a casa. Durante il tragitto, si è fermato in una traversa di via Ugo La Malfa, ha parcheggiato l’auto e ha violentato la giovane. Dopo essere stata abusata, la vittima è fuggita a piedi ed è tornata a casa.



La denuncia della donna

Il giorno successivo, la donna ha raccontato tutto alla polizia, accompagnata da un giovane, fornendo anche un identikit dell’aggressore. La polizia, che ha avviato un’indagine, ha sequestrato i vestiti della donna per verificare la presenza di tracce biologiche dell’aggressore. Durante la visita in ospedale, sono state riscontrate lesioni alle parti intime della donna compatibili con una violenza sessuale, così come vari lividi in diverse parti del corpo.