Covid, contro assembramenti davanti le scuole vigili urbani e volontari. Orlando: “Paura dei contagi sia più forte di quella delle sanzioni”

Covid, contro assembramenti davanti le scuole vigili urbani e volontari. Orlando: “Paura dei contagi sia più forte di quella delle sanzioni”

PALERMO – Controlli dinamici della polizia municipale, transenne e volontari per far rispettare l’ordinanza anti assembramento davanti le scuole a Palermo.

È questo il risultato di un incontro in videoconferenza svoltosi tra questa mattina e oggi pomeriggio che ha coinvolto i presidenti della otto Circoscrizioni cittadine oltre al sindaco Leoluca Orlando, al direttore dell’Ufficio scolastico territoriale, Marco Anello, all’assessora alla Scuola Giovanna Marano e ai dirigenti scolastici.

La paura del contagio – ha detto il primo cittadino Orlando – deve essere più forte della paura delle sanzioni e questo richiama le responsabilità di ciascuno a partire dai genitori dei bambini.- Non è infatti ipotizzabile un presidio fisso delle forze dell’ordine in ognuno delle centinaia di scuole della città. Siano quindi i genitori collaborando con il personale delle scuole a farsi parte attiva per la salute propria e soprattutto dei bambini e della bambine“.

Immagine di repertorio