Guerra Ucraina, Mosca vuole inviare altri 60mila soldati per frenare le perdite

Guerra Ucraina, Mosca vuole inviare altri 60mila soldati per frenare le perdite

UCRAINA – La Russia starebbe mobilitando altri 60mila soldati da impiegare nel conflitto con l’Ucraina. A rivelare l’indiscrezione è stato l’esercito ucraino, così come riferito dal Guardian.

Alle 6 di stamattina, infatti, Kiev ha pubblicato un rapporto operativo all’interno del quale viene specificato che il Cremlino avrebbe avviato una “mobilitazione nascosta” di circa 60mila unità.


Il riassetto delle forze russe sarebbe dovuto alla necessità di ricostituire tutte le unità perse in Ucraina in occasione della guerra attualmente in corso.

I funzionari dell’esercito ucraino hanno aggiunto che le forze di Kiev hanno sventato sette attacchi nel territorio di Donetsk e Luhansk nelle ultime 24 ore.

Fonte foto: Pixabay