Covid, vaccinati a rischio contagio possono trasmettere il virus: il nuovo studio USA

Covid, vaccinati a rischio contagio possono trasmettere il virus: il nuovo studio USA

MONDO – Anche i vaccinati sono a rischio contagio Covid, soprattutto con la diffusione della variante Delta che preoccupa e non poco.

Da un report del Center for Disease Control and Prevention (CDC) emerge che anche le persone che hanno ricevuto la somministrazione del siero anti-Covid hanno cariche virali simili a quelle non vaccinate. Ma facciamo chiarezza.


I vaccinati, infatti, sono in grado di trasmettere il virus come i non vaccinati, per cui rimane alta l’attenzione e ci si affida alla responsabilità di ciascuno.

Tra l’altro, la variante Delta avrebbe una carica virale dieci volte maggiore rispetto ad altre varianti. Non è stata osservata alcuna differenza nei casi di Delta tra vaccinati e non.

Il virologo Anthony Fauci ha affermato che “si può presumere che le persone vaccinate possano trasmettere il virus come possono farlo le persone non vaccinate. È un evento molto insolito e raro, ma si verifica”.

Chiaramente, il vaccino al momento è l’unica arma che abbiamo contro il virus ed è necessario che tutti si apprestino a farlo, dato che comunque si evita – nella maggior parte dei casi – il ricovero in ospedale.

Foto di cromaconceptovisual da Pixabay