Isole Eolie flagellate dal maltempo: porto di Lipari impraticabile, mare sommerge le strade

Isole Eolie flagellate dal maltempo: porto di Lipari impraticabile, mare sommerge le strade

ISOLE EOLIE – Isole Eolie letteralmente in ginocchio a causa del maltempo che si è abbattuto in Sicilia e che non dà tregua.

A Canneto, frazione di Lipari, il mare è arrivato fin sulla strada trasportando detriti e ciottoli. Pertanto, il tratto interessato è stato chiuso al traffico.


Stesso discorso ad Acquacalda, con danni non indifferenti, complice anche il forte vento di levante che impedisce i collegamenti con la terraferma.

Il porto di Lipari è del tutto impraticabile, banchina sott’acqua. Difficoltà anche nelle altre 6 isole dell’arcipelago eoliano.

Disagi, soprattutto, nelle isole minori, con Alicudi, Filicudi e Ginostra che già la scorsa settimana erano rimaste isolate per oltre 36 ore consecutive.

Forte vento anche su Stromboli, Panarea, Vulcano e Salina. Dopo la tragedia di Ischia, si teme anche per Stromboli. Allerta e precauzione massima.

Non abbiamo situazioni eccessive ma certamente c’è disagio in tutto il territorio delle Eolie per il maltempo. Si sta provvedendo a liberare il lungomare di Canneto per renderlo praticabile, siamo intervento dappertutto c’è qualche muro crollato, ma c’è massimo impegno di tutti e anche dei volontari“, lo dice ad AGI il sindaco di Lipari, Riccardo Gullo.