Nuovi canali e contenuti in Tv dal 3 gennaio: tutto quello che bisogna sapere

Nuovi canali e contenuti in Tv dal 3 gennaio: tutto quello che bisogna sapere

ITALIA – Durante tutto il 2022 ci aspetta un calendario pieno di appuntamenti riguardo al nuovo digitale terrestre che sta migliorando la qualità della televisione italiana.

Il 3 gennaio 2022 sarà una data importante che segnerà diversi cambiamenti: nuovi canali e contenuti aggiuntivi in arrivo. Scopriamo insieme come riceverli e godere di ogni modifica in vista del DVB-T2 dal nostro televisore o decoder digitale terrestre.


Quali sono i nuovi canali

Attenzione al refarming che porterà una serie di cambiamenti al digitale terrestre proprio il 3 gennaio 2022. Questo richiederà a ogni utente l’impegno di risintonizzare il proprio apparecchio così che possa ricevere non solo i canali esistenti, ma anche quelli nuovi e dalle nuove frequenze.

La prima Regione a essere oggetto di questa modifica sarà la Sardegna. I canali interessati e che modificheranno la loro frequenza e la tecnologia di trasmissione dell’immagine sono fondamentalmente i principali dell’emittente Rai:

Rai 1;

Rai 2;

Rai 3;

Rai News 24.

Calendario di partenza dei canali

Oltre alla Sardegna, anche le altre Regioni si adegueranno al nuovo digitale terrestre. Ecco di seguito la calendarizzazione ufficiale, che potrebbe però subire alcune modifiche:

dal 3 al 7 gennaio 2022: Valle d’Aosta, Piemonte, Emilia-Romagna e Lombardia;

da febbraio 2022: Veneto, province di Trento e province di Bolzano;

da marzo 2022: Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Sicilia, Calabria, Puglia, Basilicata, Abruzzo, Molise e Marche;

da maggio a giugno 2022: Lazio, Campania, Toscana, Umbria e Liguria.

Ricezione dei nuovi canali

Ci sarà un miglioramento netto della qualità di immagine in alta definizione grazie alla nuova tecnologia Mpeg-4 che sostituirà la precedente Mpeg-2. Inoltre, saranno aggiunti nuovi contenuti e ulteriori canali tematici.

Se avete un televisore o un decoder compatibili al DVB-T2 non dovrete preoccuparvi di nulla, poiché riceverete tutte le novità automaticamente. L’unica cosa da fare, per assicurarsi di ottenerle, è quella di risintonizzare la lista dei canali. Si tratta di un procedimento semplice e veloce, ma che vi garantirà il costante accesso al nuovo digitale terrestre.

Foto di repertorio