Listeria anche nei tramezzini, ritirati: i lotti interessati da non consumare

Listeria anche nei tramezzini, ritirati: i lotti interessati da non consumare

ITALIA – Il Ministero della Salute ha emanato un richiamo che riguarda un prodotto alimentare italiano. Si tratta dei tramezzini al salmone e maionese, prodotti con il marchio “Gli Allegri Sapori”, in vendita nella catena di supermercati Penny.

Il motivo della segnalazione

Richiamo per rischio microbiologico. Le autorità sanitarie invitano a non consumare assolutamente i lotti segnalati a causa di una contaminazione molto pericolosa per l’uomo. A far scattare il ritiro, come spiega anche il sito del dicastero, è stata la presenza di Listeria monoctygenes, un batterio che può essere nocivo per la salute.


L’infezione si manifesta con sintomi a carico del sistema gastrointestinale, ma può causare ad anziani e immunodepressi meningite o portare ad aborti e parti prematuri in caso di donne in gravidanza.

I lotti interessati dal ritiro sono stati venduti in confezioni da 140 gr., con numero identificativo 22952-1 e 22952-2 con termine di scadenza 10/10/22. Tutti i clienti che abbiano acquistato pezzi dei lotti interessati sono invitati a riconsegnarli entro il 10 ottobre al supermercato, per il rimborso.

I tramezzini richiamati sono stati prodotti dal Laboratorio Gastronomico Due A.A. Srl nello stabilimento di via Galvani 5/7 a Sedriano, nella città metropolitana di Milano (marchio di identificazione: IT 9-2907L CE).