Nuovo Governo, Mario Draghi scioglie la riserva da Mattarella: voto di fiducia per la prossima settimana?

Nuovo Governo, Mario Draghi scioglie la riserva da Mattarella: voto di fiducia per la prossima settimana?

ITALIA – Con la caduta dell’ultimo muro verso la formazione del Governo Draghi, con la votazione favorevole da parte degli iscritti al Movimento 5 Stelle sulla piattaforma Rousseau, l’ex governatore della Bce si trova finalmente nelle condizioni di poter incontrare il presidente della Repubblica Sergio Mattarella per sciogliere la sua riserva.

La salita al Colle di Draghi è prevista per la serata di oggi o, al massimo, entro la giornata di domani


Nelle mani del Premier incaricato la lista dei ministri necessari per la costituzione del nascente esecutivo, che sarà appoggiato da una larga maggioranza composta da più forze politiche.

Secondo alcune indiscrezioni, Draghi avrebbe intrattenuto colloqui telefonici fino a mattinata inoltrata con i futuri protagonisti del Governo. Priorità del prossimo presidente del Consiglio quella di garantire un equilibro tra “tecnici” e “politici”.

Si attende adesso di conoscere la data del voto di fiducia che avverrà in Camera e Senato. Tra le date papabili quelle di martedì 15 e mercoledì 16 febbraio.

Immagine di repertorio