Super Green pass in arrivo, da domani si “cambia musica”: tutte le risposte alle vostre domande

Super Green pass in arrivo, da domani si “cambia musica”: tutte le risposte alle vostre domande

ITALIA – Da domani 6 dicembre 2021 sarà in vigore il Super green pass con regole anti-Covid nuove e “stringenti” – soprattutto per i no-vax – anche in zona bianca, per prevenire l’impennata di contagi prima delle vacanze natalizie, provando a scongiurare il rischio lockdown.

I trasgressori dovranno pagare sanzioni salate da 400 a mille euro in base alla violazione riscontrata. Il decreto legge è stato approvato dal Cdm lo scorso 24 novembre e sarà operativo da domani.


Intanto le forze dell’ordine sono pronte per controllare il rispetto delle nuove regole. Al centro del mirino, soprattutto, fermate metro e bus.

Cosa cambierà, dunque, da domani? Ecco le risposte alle domande più frequenti.

  • Per chi vale il Super green pass?

Premettiamo che il Green pass rafforzato varrà solo per coloro che sono o vaccinati o guariti e serve per accedere ad attività e luoghi che altrimenti sarebbero off limits. Sarà utile anche in zona bianca per spettacoli, eventi sportivi, ristorazione al chiuso, discoteche ed eventi pubblici.

Necessario anche per feste, ricorrenze e eventi. In caso di passaggio in zona arancione le restrizioni e le limitazioni non scattano ma alle attività possono accedere i soli detentori del Super green pass.

  • Si deve scaricare qualche documentazione in più?

No, per vaccinati e guariti vale la certificazione verde già in possesso. Il Qr code resterà infatti lo stesso, ma durerà 9 mesi e non più 12, in più verrà aggiornata la App “Verifica C19” per i controlli.

  • Dove è necessario esibire il Super green pass?

Tantissimi sono gli spazi in cui verrà chiesto il Super green pass per gli italiani non vaccinati. Nello specifico, anche a bordo dei mezzi pubblici (trasporto ferroviario regionale e interregionale oltre al trasporto pubblico locale) sarà obbligatorio avere almeno il Green pass base (quello che si ottiene anche con il solo tampone).

  • Cosa si potrà fare con il solo tampone negativo?

Con il tampone negativo si potrà continuare ad andare a lavoro, in palestra, pernottare in albergo e poco altro. Solo col tampone non ci si potrà sedere al tavolo al bar, andare al ristorante al chiuso o a teatro.

La certificazione verde base è obbligatoria anche per alberghi, spogliatoi per l’attività sportiva, matrimoni, battesimi e comunioni.

  • Sono previste multe?

, la mancata esibizione del Super green pass farà rischiare al trasgressore multe da 400 ai mille euro.

Stesso discorso vale per i gestori dei locali, in caso di mancato controllo del certificato. Nel caso di multe per più di tre giorni, il locale potrebbe essere chiuso fino a 10 giorni.

Anche la violazione del Green pass “base” viene punita per chi accede senza certificazione verde o con certificato falso. Ovviamente, anche per chi non controlla sono previste sanzioni.

  • Ci saranno maggiori controlli?

, una circolare del Viminale è stata chiara a riguardo. I controlli sui mezzi pubblici e alle fermate devono essere attuati in modo tale da garantire la fluidità del servizio, evitando assembramenti. L’attenzione sarà massima anche nei luoghi della movida: ristoranti, esercizi pubblici e via dicendo.

Immagine di repertorio