Morte Camilla Canepa, eseguita l’autopsia: “Decesso giunto per emorragia cerebrale”

Morte Camilla Canepa, eseguita l’autopsia: “Decesso giunto per emorragia cerebrale”

ITALIA – Sarebbe morta per emorragia cerebrale Camilla Canepa, la 18enne deceduta nei giorni scorsi dopo essersi sottoposta al vaccino AstraZeneca anti Coronavirus.

A stabilirlo sarebbe stata l’autopsia che è stata effettuata recentemente sul corpo della giovane. Adesso i pubblici ministeri Francesca Rombolà e Stefano Puppo provvederanno alla disposizione degli esami istologici per comprendere meglio le cause del decesso.


Da chiarire se la ragazza soffrisse di una patologia, come la piastrinopenia autoimmune che sarebbe stata segnalata nei giorni scorsi. In base a ciò, alla giovane sarebbe dovuto essere somministrato un siero differente, destinato ai soggetti super fragili.

Da capire, a tal proposito, se siano state raccolte tutte le informazioni necessarie prima della somministrazione del vaccino.