Matrimoni 2021 e Covid, nuove regole in Italia: NO al Green Pass in alcuni casi, ecco quali

Matrimoni 2021 e Covid, nuove regole in Italia: NO al Green Pass in alcuni casi, ecco quali

ITALIA – È tempo di novità, soprattutto per i matrimoni. Cambiano, infatti, le regole: no al green pass per i bambini al di sotto dei 6 anni. I proprietari della struttura o chi prende in locazione temporanea un locale sono tenuti a controllare che tutti gli invitati abbiano la certificazione verde. Inoltre, il green pass non sarà obbligatorio per chi lavora alla realizzazione dell’evento, ma solo per i partecipanti.

Pochi ma semplici chiarimenti arrivano dal Ministero della Salute a seguito di un incontro tra il sottosegretario Andrea Costa e Federmep, l’associazione che rappresenta imprese e i liberi professionisti del settore matrimoni ed eventi privati.


Entra ufficialmente in vigore il digital green certificate, necessario per gli spostamenti da e per l’estero e, limitatamente all’Italia, anche per alcuni eventi come le feste conseguenti le cerimonie civili o religiose“, dichiarano presidente e vicepresidente di Federmep.

Le norme adottate hanno suscitato molte perplessità e lasciati aperti alcuni interrogativi. Se sulle prime – ad esempio perché l’obbligo del green pass per i matrimoni e non i concerti o i parchi di divertimento – il governo non ha che candidamente preso atto, sui secondi sono giunte alcune precisazioni che quantomeno permetteranno agli operatori e ai partecipanti alle feste di affrontare gli eventi senza il timore di incorrere in sanzioni“, concludono.

Fonte immagine Regione Siciliana