Domani arriva Paxlovid in Italia, a breve vaccino per 0-5 anni e via mascherine. Locatelli: “Buona gestione”

Domani arriva Paxlovid in Italia, a breve vaccino per 0-5 anni e via mascherine. Locatelli: “Buona gestione”

ITALIA – Avrà inizio domani, venerdì 4 febbraio, la distribuzione dei primi 11.200 trattamenti dell’antivirale Paxlovid, la pillola anti Covid di Pfizer, dopo la firma del contratto tra la struttura del Commissario per l’emergenza Francesco Figliuolo e la casa farmaceutica americana.

In base al contratto, sono 600mila i trattamenti che faranno parte delle fornitura per tutto il 2022. La pillola di Pfizer sarà progressivamente distribuita alle Regioni e alle province autonome secondo le indicazioni del Ministero della Salute e dell’Aifa.


Ci stiamo avviando verso una situazione marcatamente favorevole, tutti i numeri ci indicano che questa è la direzione“, è il commento del coordinatore del Comitato tecnico scientifico Franco Locatelli a Sky Tg24.

Siamo riusciti a gestire la quarta ondata dovuta ad Omicron mantenendo tutto aperto, a differenza di altri paesi come Germania, Olanda e Austria che hanno dovuto ricorrere a lockdown o a chiusure di attività“, ha aggiunto.

Un obiettivo raggiunto “grazie all’alto numero di vaccinati“. “Tra qualche settimana potremmo affrontare anche la tematica delle mascherine. Vediamo in funzione dei numeri, ma la fine di febbraio è una possibilità. Vediamo l’evoluzione della curva epidemica nel Paese e in base a quello si potrebbe si deciderà se anticipare o posticipare“, ha sottolineato ulteriormente Locatelli.

Nelle prossime settimane, presumibilmente ad aprile, potrà essere finalmente a disposizione nel nostro Paese anche il vaccino contro il Covid-19 per la fascia di età 0-5 anni. In questo caso saranno previste due dosi e il dosaggio sarà ulteriormente ridotto rispetto a quello previsto attualmente per i bambini tra i 5 e gli 11 anni.

Immagine di repertorio