Covid Italia, in arrivo il calendario delle riaperture: coprifuoco posticipato, le previsioni

Covid Italia, in arrivo il calendario delle riaperture: coprifuoco posticipato, le previsioni

ITALIA – Si avvicina maggio e in Italia sembra arrivare una ventata di buone notizie in merito al tema riaperture. Cinema, teatri, bar, ristoranti e palestre potrebbero vedere la luce in fondo al tunnel molto presto, dopo le numerose chiusure per Covid.

Un vero e proprio calendario non è stato ancora pubblicato, ma pare che verrà presentato domani in occasione della conferenza Stato-Regioni. Maggio rappresenterebbe in tal senso il mese di svolta, dove pare si procederà gradualmente con le riaperture.


Come già preannunciato dal presidente del Consiglio Mario Draghi, non si possono fare grandi previsioni a lungo termine. Tutto dipenderà in particolar modo dall’andamento dei contagi e dal ritmo con cui procederà la campagna vaccinale nella nazione. A proposito di quest’ultima, l’obiettivo è proteggere prima le persone fragili e adottare il criterio delle fasce di età.

Riaperture

In merito al tema riaperture si esprime anche il ministro della Salute Roberto Speranza, che punterebbe sulle attività all’aperto: “L’ipotesi di lavorare all’aperto mi convince molto”, lo stesso afferma. Diverse le ipotesi anche sul coprifuoco, che potrebbe essere eliminato o posticipato a partire dalla mezzanotte in poi.

Cinema e teatri: a maggio potrebbe riprendere l’attività di questi due. A tal proposito il ministro Franceschini ha presentato un protocollo al Cts per permettere a quante più persone possibili di partecipare alle iniziative. Anche in questo caso si punta sullo svolgimento di attività all’aperto.

Molti sindaci inoltre starebbero chiedendo di eliminare il divieto di spostamento tra le Regioni poiché penalizza i territori confinanti e potrebbe incidere negativamente sul flusso turistico, specie in vista della bella stagione.

Immagine di repertorio