Covid Italia, da quando sarà il coprifuoco alle 23: dai matrimoni alle palestre, il CALENDARIO delle riaperture

Covid Italia, da quando sarà il coprifuoco alle 23: dai matrimoni alle palestre, il CALENDARIO delle riaperture

ITALIA – Coprifuoco spostato alle 23 anziché alle 22 e valido fino alle 5 del mattino: sono le indicazioni del Presidente Mario Draghi, che ha deciso di “far felice” gli italiani, anche se – una parte di questi – si chiede: “Ma la pandemia è finita?“.

Tutta “colpa” del calendario delle riaperture stilato in tempi record. Ma vediamo nel dettaglio tutto quello che c’è da sapere sul coprifuoco:


  • da mercoledì 19 maggio, dopo la pubblicazione del testo del Decreto riaperture in Gazzetta Ufficiale, il coprifuoco sarà spostato alle 23;
  • dal 7 giugno, invece, si arriverà a mezzanotte;
  • dal 21 giugno abolizione totale.

Il calendario delle riaperture

Novità importanti arrivano dal fronte riaperture, con un calendario già (quasi) deciso e che ha bisogno soltanto dell’ufficialità nelle prossime ore.

Ristoranti e bar

Dal primo giugno potrebbero riaprire a pranzo e a cena anche al chiuso.

Centri commerciali

Gli esercizi commerciali in mercati e centri commerciali, gallerie e parchi commerciali nelle giornate festive e prefestive potrebbero ripartire dal 22 maggio, dunque proprio dal prossimo weekend in arrivo.

Matrimoni

Si riparte dal 15 giugno e potranno avvenire tramite green pass che attesta l’avvenuta guarigione/vaccinazione/negatività al Covid se si celebrano al chiuso, altrimenti se all’aperto non occorre la certificazione.

Palestre, piscine e centri termali

Le palestre potrebbero assistere a una riapertura anticipata dall’1 giugno al 24 maggio; le piscine e i centri termali dall’1 luglio;

Sport

Per le competizioni sportive potrebbe essere presente il pubblico a partire dall’1 giugno per quelle all’aperto e dall’1 luglio per quelle al chiuso.

Fonte foto Pixabay.com