Covid, in crescita i contagi tra gli under 20. Al vaglio la chiusura delle scuole

Covid, in crescita i contagi tra gli under 20. Al vaglio la chiusura delle scuole

ITALIA – Il Comitato tecnico scientifico modifica che le proprie vedute relativamente l’organizzazione delle lezioni in presenza nelle scuole italiane, in merito all’incidenza dei casi di Coronavirus tra i più giovani.

Così come contenuto all’interno del report “Focus sull’età evolutiva” realizzato dall’Istituto Superiore della Sanità, l’incidenza dei casi di Covid-19 tra gli under 20 avrebbe superato per la prima volta quello delle popolazioni più adulte.


Lo scarto sarebbe stato registrato nel mese di gennaio 2021, rimanendo alta anche nel mese di febbraio. In base ai dati, pubblicati dai colleghi del Corriere della Sera, l’aumento dei contagi sarebbe avvenuto nel mese di novembre.

Tale indice, dunque, avrebbe giustificato la chiusura degli istituti superiori durante quelle settimane. Tuttavia, la maggiore incidenza si sarebbe verificata proprio tra gennaio e febbraio, con la riapertura di alcuni istituti.

In base al contenuto del report dell’Iss, il Comitato tecnico scientifico avrebbe già proposto al Governo Draghi l’adozione di un provvedimento di chiusura delle scuole di ogni ordine e grado nelle zone rosse già a partire dalla stesura del Dpcm del prossimo 5 marzo.

Fonte foto orizzontescuola.it