Tragedia di Paternò, forse una manovra azzardata all'origine della morte di Edoardo Chisari: indagato 55enne - Newsicilia

Tragedia di Paternò, forse una manovra azzardata all’origine della morte di Edoardo Chisari: indagato 55enne

Tragedia di Paternò, forse una manovra azzardata all’origine della morte di Edoardo Chisari: indagato 55enne

PATERNÒ – È stato iscritto nel registro degli indagati il 55enne alla guida del furgoncino coinvolto nell’incidente di via Mongibello, lungo la strada che da Paternò conduce a Ragalna, in seguito al quale ha perso la vita il 17enne Edoardo Chisari.

L’ipotesi di reato è di omicidio stradale. A occuparsi dell’inchiesta a carico dell’uomo il sostituto procuratore Fabio Saponare, che il prossimo mercoledì dovrebbe procedere alla nomina di un perito per verificare la dinamica del sinistro mortale e accertare eventuali responsabilità.



Secondo una prima ricostruzione dei fatti, lo scorso venerdì Edoardo Chisari sarebbe morto in seguito allo scontro tra la sua Vespa Piaggio con il Fiat Doblò condotto dal 55enne. Forse a causare il violento impatto una manovra azzardata da parte del guidatore.

L’indagato sarebbe già stato sottoposto ai test tossicologici per verificare se, al momento dell’incidente, avesse assunto alcol o sostanze stupefacenti.


Ieri, intanto, si sono svolti i funerali della vittima nel Santuario Maria Santissima della Consolazione di Paternò. In segno di rispetto e dolore, nel giorno della cerimonia è stato proclamato il lutto cittadino a Paternò e a Ragalna.

Fonte immagine Facebook

Per rimanere sempre aggiornato scarica la nostra app.