Scoperta pericolosa nella campagne siciliane, trovato Kalashnikov e proiettili inesplosi: scattano indagini

Scoperta pericolosa nella campagne siciliane, trovato Kalashnikov e proiettili inesplosi: scattano indagini

AGRIGENTO – Sequestrato ad Agrigento un Kalashnikov AK47 con il caricatore e numerosi proiettili inesplosi.

I poliziotti della Squadra Mobile della Questura di Agrigento, coordinati dal Vice Questore aggiunto Giovanni Minardi, hanno scoperto l’arma nelle campagne fra Castrofilippo e Favara, grazie a una segnalazione riguardo anomali movimenti nella zona.


La Polizia Scientifica si sta occupando degli accertamenti tecnici, per provare a rintracciare eventuali tracce di Dna per risalire all’identità di chi lo ha utilizzato o toccato, e per stabilire se e quando sia stato eventualmente utilizzato.

All’opera la Dda di Palermo e la Procura di Agrigento.



Fonte immagine skylo24.it