Rapina in una gioielleria di Taormina: bottino da 400 mila euro. Tre in manette

Rapina in una gioielleria di Taormina: bottino da 400 mila euro. Tre in manette

TAORMINA – Tre persone sono state arrestate dalla Polizia di Taormina, in provincia di Messina, con l’accusa di essere gli autori di una rapina in una gioielleria, compiuta lo scorso 15 aprile, e che ha fruttato alla banda un bottino di circa 400 mila euro.

Le indagini, avviate ad aprile scorso e supportate da attività tecniche, hanno consentito di raccogliere gravi elementi a carico di un gruppo criminale, composto da pregiudicati originari del catanese.

Nel corso dell’inchiesta, peraltro, sono state sequestrate armi nella disponibilità dei soggetti ed è stata recuperata, inoltre, una parte della refurtiva.

Ulteriori dettagli saranno comunicati nel corso della conferenza stampa che si terrà alle 11 alla Questura di Messina.

IN AGGIORNAMENTO 

Commenti