Cinque ragazzi disabili nelle grotte delle Immacolatelle a San Gregorio

Cinque ragazzi disabili nelle grotte delle Immacolatelle a San Gregorio

SAN GREGORIO – Una visita “speciale” alla Riserva naturale integrale “Complesso Immacolatelle e Micio Conti” gestita dal Cutgana dell’Università di Catania. Nell’ambito del progetto “Live together”, organizzato dalla cooperativa sociale Controvento Catania, cinque ragazzi con disabilità e due educatori ieri hanno visitato la grotta Micio Conti che fa parte del sistema di dieci grotte vulcaniche tutelate dalla riserva naturale sulla collina di Aci Castello e San Gregorio di particolare importanza per le peculiarità naturalistiche, archeologiche e storiche. A guidare la visita il direttore dell’area protetta, Salvatore Costanzo, insieme con Chiara Trischitta e Valentina Di Stefano della cooperativa sociale Controvento Catania.

Il progetto “Live together” consiste nell’educare i ragazzi con disabilità cognitiva all’autonomia nell’ambiente esterno tramite diversi incontri settimanali, rendendo progressivamente ogni singolo ragazzo sempre più autonomo nella scelta delle attività da svolgere. In questo contesto è stata programmata e svolta la visita guidata alla riserva naturale di San Gregorio.

La sfida dell’ente gestore è coniugare la tutela del patrimonio naturale con la fruizione accessibile a tutti, ovvero garantire a tutti il diritto di fruire della natura e a godere dei benefici da essa derivantiha spiegato il direttore della riserva Salvatore Costanzo.

Commenti