Passeggiava indisturbato nei pressi di villa Bellini, era ricercato dal 2015. Arrestato

Passeggiava indisturbato nei pressi di villa Bellini, era ricercato dal 2015. Arrestato

CATANIA – Era stato accusato di furto aggravato in concorso per un episodio risalente al 21 maggio 2014. In quell’occasione l’allora 23enne Adrian Gheorghe Timofte era stato giudicato colpevole dai giudici e avrebbe dovuto scontare 4 mesi e 23 giorni di reclusione.

Pena mai scontata, visto che da quel momento, del giovane romeno non si è avuta più alcuna notizia fino ad oggi.

I carabinieri del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale di Catania, infatti, lo hanno arrestato nei pressi di uno degli ingressi di Villa Bellini. I militari lo hanno fermato e, dopo un breve accertamento tramite la centrale operativa di piazza Verga, lo hanno identificato nello stesso autore di quel reato rimasto impunito

Il 26 romeno senza fissa dimora, assolte le formalità di rito, è stato rinchiuso nel carcere di Catania Piazza Lanza.

Commenti