Mucche investite dai treni lungo i binari: denunciati tre allevatori nel Siracusano - Newsicilia

Mucche investite dai treni lungo i binari: denunciati tre allevatori nel Siracusano

Mucche investite dai treni lungo i binari: denunciati tre allevatori nel Siracusano

SIRACUSA – Pericolo di disastro ferroviario e interruzione di pubblico servizio: un imprenditore agricolo di 57 anni di Solarino è stato denunciato dalla polizia Ferroviaria.

L’incidente si è verificato lo scorso febbraio sulla tratta Siracusa-Modica tra un treno regionale e quattro mucche. Dalle indagini era emerso che il macchinista del treno non ha potuto evitare l’impatto nonostante l’attivazione del freno di emergenza poiché in curva si è visto sbucare quattro bovini di grosse dimensioni incustoditi. Nessun passeggero è rimasto ferito.



Oltre all’imprenditore, gli agenti hanno denunciato altri due allevatori, un 60enne di Tortorici (Messina) e un 26enne di Augusta anche loro per pericolo di disastro ferroviario e interruzione di pubblico servizio, questa volta riferito ad un incidente che si è verificato a metà marzo sulla tratta ferroviaria Siracusa-Catania: un treno regionale, dopo la fermata di Priolo Melilli, ha impattato contro diversi bovini che si trovavano incustoditi sulla linea ferrata, provocando un sobbalzo del carrello anteriore del treno.

Non si sono registrati feriti a bordo ma solo disagi dovuti all’impossibilità di proseguire il viaggio a causa degli animali, di oltre due quintali ciascuno, rimasti incastrati sotto il materiale rotabile. La tratta è stata interrotta per oltre tre ore, soppressi due treni e ritardi considerevoli sono stati accumulati da 12 treni.


Immagine di repertorio

Per rimanere sempre aggiornato scarica la nostra app.